La richiesta di prestazioni assistenziali di qualità e personalizzate è sempre più in aumento; si accresce pertanto anche il livello di competenza e responsabilità dell'infermiere nei confronti della persona assistita; i tempi esigono professionisti preparati, capaci di confrontarsi in équipe multidisciplinari e che sappiano dare garanzie sulle proprie azioni, in quanto consapevoli delle conseguenze che possono derivare dalle loro decisioni e dal modo di condurre gli interventi

Loading...

giovedì, agosto 28


SANITA': IN TV 'TERAPIA D'URGENZA',
AMORE E LAVORO AL PRONTO SOCCORSO

Roma, 27 ago. (Adnkronos Salute)

- Vite private e professionali di Infermieri e Medici che si intrecciano, tra le corsie del Pronto soccorso di un grande ospedale milanese. E' la storia raccontata nei 18 episodi di 'Terapia d'urgenza', prodotto da Rai Fiction e realizzato da Videomedia. Il nuovo medical drama andrà in onda su Raidue in prima serata da venerdì prossimo. La fiction è diretta dai registi Gianpaolo Tescari, Lucio Gaudino e Carmine Elia. Tra gli attori in camice bianco, lo spagnolo Sergio Muniz. La storia è quella di un'équipe di 15 professionisti tra medici e paramedici. "Le vicende narrate si ispirano a reali fatti di cronaca- sottolinea da Carlo Nardello, amministratore delegato di Rai Trade -Le storie coinvolgono bambini, adulti, anziani, italiani ed extracomunitari, ricchi e poveri". Si affrontano i temi più drammaticidella realtà di tutti i giorni: razzismo, emarginazione sociale, tossicodipendenza e alcolismo, violenza domestica, omosessualità, doping e violenza negli stadi, anoressia, droga, trapianti e donazionidi organi, Aids, aborto, fecondazione assistita. Dunque "la terapia è anche una terapia sociale - precisa l'ad di Rai Trade - Nella fiction i medici non hanno un rapporto solo con i propri pazienti, ma anche con le loro famiglie". Tutte tematiche specchio della realtà italiana:"Il nostro Paese è un luogo d'accoglienza e d'accettazione - evidenziaNardello - più di qualunque altro". La nuova fiction piace anche ad Anche Antonio Marano, direttore di Raidue: "Non posso non riconoscere l'importanza di questa produzione", commenta, soddisfatto anche per la riproduzione estremamente fedele delle sale operatorie e di tutte le attrezzature utilizzate. 'Terapia d'urgenza' è stato girato in un teatro di posa di1.500 metri quadrati, all'interno del quale è stato costruito ex novo un vero e proprio ospedale dotato di 29 ambienti scenici, tra cui due sale di chirurgia, una sala operatoria e una stanza di terapia intensiva. E' attraversato da più di 5 chilometri di cavi elettrici e da oltre 500 corpi illuminati. L'ambientazione a Milano è la vera novità della nuova fiction di Raidue. Il soggetto di base è ispirato alla serie spagnola 'Hospital Central'; il progetto è stato realizzatoin tre anni, le riprese sono durate nove mesi e hanno coinvolto 150 persone.

AdnKronos Salute

Nessun commento:

- Traduttore - in tutte le lingue del mondo

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione


Discutiamo... per crescere professionalmente

Lascia un messaggio e risponderò a tutti.