La richiesta di prestazioni assistenziali di qualità e personalizzate è sempre più in aumento; si accresce pertanto anche il livello di competenza e responsabilità dell'infermiere nei confronti della persona assistita; i tempi esigono professionisti preparati, capaci di confrontarsi in équipe multidisciplinari e che sappiano dare garanzie sulle proprie azioni, in quanto consapevoli delle conseguenze che possono derivare dalle loro decisioni e dal modo di condurre gli interventi

Loading...

lunedì, febbraio 18

Rinviata al 2009; abolizione riposo

Rinvio, al primo gennaio 2009, dell'abolizione del diritto alle 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 oreIl rinvio, al primo gennaio 2009, dell'abolizione del diritto alle 11 ore di riposo consecutivo ogni 24 ore per il personale sanitario, grazie alla definitiva approvazione del milleproroghe ieri al Senato, "rappresenta un primo risultato positivo" della vertenza portata avanti dai sindacati di categoria. Lo afferma Massimo Cozza, segretario nazionale della Fp Cgil medici, commentando il rinvio della misura prevista in Finanziaria 2008, tanto temuta e osteggiata da camici bianchi e operatori sanitari. "Adesso la questione del diritto al riposo, sancito dal decreto legislativo 66/2003 in ottemperanza delle direttive europee - sottolinea Cozza - va affrontata nel contratto, al quale la normativa vigente deroga la materia". La Fp Cgil medici si è "sempre coerentemente battuta per la qualità del lavoro dei medici e dei veterinari nella sanità pubblica. E si impegnerà nel tavolo delle trattative all'Aran affinchè nel contratto 2006-2009, possa essere affermato il diritto al riposo, troppo spesso non rispettato negli ospedali, anche contro la volontà del medico".

Nessun commento:

- Traduttore - in tutte le lingue del mondo

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione


Discutiamo... per crescere professionalmente

Lascia un messaggio e risponderò a tutti.