La richiesta di prestazioni assistenziali di qualità e personalizzate è sempre più in aumento; si accresce pertanto anche il livello di competenza e responsabilità dell'infermiere nei confronti della persona assistita; i tempi esigono professionisti preparati, capaci di confrontarsi in équipe multidisciplinari e che sappiano dare garanzie sulle proprie azioni, in quanto consapevoli delle conseguenze che possono derivare dalle loro decisioni e dal modo di condurre gli interventi

Loading...

lunedì, febbraio 18

Firmato il decreto sulla dirigenza unica per le professioni sanitarie
27.Febbraio 2008
Proprio in extremis, il Governo uscente ha reso esecutiva con un apposito Dpcm l’intesa Stato-Regioni del novembre scorso sull’istituzione della dirigenza unica per tutte le professioni sanitarie. Finora, infatti, ciascuna Regione aveva proceduto autonomamente, e in maniera difforme. Per questo motivo, il ministero della Salute ha messo a punto il provvedimento relativo alla normativa concorsuale per l'accesso alla qualifica unica di dirigente delle professioni sanitarie, fissando requisiti, modalità di svolgimento delle prove e punteggi. Le leggi di riferimento restano la 251/2000 e la 43/2006.Per diventare dirigenti sarà necessaria la laurea specialistica e 5 anni di servizio effettivo nella professionalità per la quale si vuole essere dirigenti nei livelli D e Ds del comparto, o anche in qualifiche corrispondenti di altre pubbliche amministrazioni. Ribadita l'obbligatorietà dell’iscrizione all’albo professionale. Per ottenere la qualifica bisognerà comunque superare una prova scritta sugli argomenti che riguardano la funzione, una prova pratica e un colloquio orale sulla materie indicate dal bando. La commissione esaminatrice (nominata dal direttore generale della azienda Usl o dell’azienda ospedaliera) potrà assegnare ai candidati cento punti complessivi, così ripartiti: 20 per titoli e 80 per le prove d’esame. Tra i titoli, contano di più: anni di servizio in ruoli dirigenziali, specializzazioni, titoli universitari.
Clicca qui per scaricare in formato pdf il testo integrale del decreto approvato dal Consiglio dei ministri.

Nessun commento:

- Traduttore - in tutte le lingue del mondo

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione


Discutiamo... per crescere professionalmente

Lascia un messaggio e risponderò a tutti.