La richiesta di prestazioni assistenziali di qualità e personalizzate è sempre più in aumento; si accresce pertanto anche il livello di competenza e responsabilità dell'infermiere nei confronti della persona assistita; i tempi esigono professionisti preparati, capaci di confrontarsi in équipe multidisciplinari e che sappiano dare garanzie sulle proprie azioni, in quanto consapevoli delle conseguenze che possono derivare dalle loro decisioni e dal modo di condurre gli interventi

Loading...

lunedì, giugno 30

SOTTOSEGRETARIO ALLA SALUTE, EUGENIA ROCCELLA HA DETTO,
" RIVALUTARE RUOLO INFERMIERI"

Roma, (Adnkronos Salute) - La professione degli infermieri soffre di "una svalorizzazione, a cui bisogna porre rimedio". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella,nel saluto agli infermieri riuniti al Sanit a Roma per il convegno 'Integrazione e nursing transculturale' organizzato dall'Ipasvi (Federazione nazionale dei collegi degli infermieri). Per Roccella, "l'attività degli infermieri di assistenza e cura all'interno del Sistema sanitario nazionale è importante quanto quella che porta alla diagnosi e alla decisione della terapia. Il loro ruolo è fondamentale come quello dei medici". Purtroppo pero' il ruolo di questi professionisti è molto svalutato. "E' un problema legato allo svilimento - ha spiegato Roccella - della cultura della cura e dell'accudimento". Un problema dunque culturale, anche se non mancano "motivi legati all'organizzazione sanitaria". Questo mestiere però "va caricato di nuovi valori, va sicuramente professionalizzato al meglio anche per garantire il diritto di cura e di assistenza umanizzata a tutti". La Roccella ha sottolineato l'importanza della presenza di infermieri di diverse nazionalità nel nostro Paese "una sorta di internazionale della cura che puo' servire a dare anche un valore diverso e piu' profondo all'integrazione". Roccella infine ha assicurato da parte delministero del Welfare "il massimo di attenzione alle richieste della categoria". Un impegno accolto positivamente dall'assemblea che ha pero' sottolineato, attraverso le parole del presidente del collegio Ipasvi di Roma Gennaro Rocco, "l'intenzione degli infermieri a vigilare perché le promesse siano mantenute".

AdnKronos Salute

Nessun commento:

- Traduttore - in tutte le lingue del mondo

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione


Discutiamo... per crescere professionalmente

Lascia un messaggio e risponderò a tutti.