La richiesta di prestazioni assistenziali di qualità e personalizzate è sempre più in aumento; si accresce pertanto anche il livello di competenza e responsabilità dell'infermiere nei confronti della persona assistita; i tempi esigono professionisti preparati, capaci di confrontarsi in équipe multidisciplinari e che sappiano dare garanzie sulle proprie azioni, in quanto consapevoli delle conseguenze che possono derivare dalle loro decisioni e dal modo di condurre gli interventi

Loading...

lunedì, luglio 7


«Io, infermiere, tra superturni e straordinari mai pagati»

Il Messaggero del 06/07/2008 ed. ANCONA p. 36
«Lavoravo all'ospedale regionale di Torrette ma la disorganizzazione e le troppe ore di servizio che non mi venivano riconosciute come straordinario mi hanno portato a chiedere il trasferimento. Peccato perché nelle Marche mi sarebbe piaciuto mettere su famiglia». A parlare è Giuseppe Giampietro, 36 anni, infermiere professionista originario della Puglia che 3 anni fa ha fatto la scelta di tornarsene a casa a malincuore lasciando il lavoro ad Ancona per un posto all'ospedale di Foggia. La sua testimonianza, come iscritto al Nursind, arriva dopo la denuncia del sindacato infermieri. Vale a dire una carenza di organico a Torrette che si ripercuote negativamente sugli operatori sanitari chiamati a fare doppi turni, a saltare riposi e ferie. Una situazione sottolineata nei giorni scorsi anche dalla Cgil che in un panorama più generale aveva criticato il sistema sanitario e la direzione dell'azienda «Sono uno di tanti - continua Giampietro - che alla lunga si è stancato di prestare servizio in un clima poco sereno per un'attività che richiede invece la massima tranquillità perché non possiamo e dobbiamo fare errori»

.M.V.

Nessun commento:

- Traduttore - in tutte le lingue del mondo

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione


Discutiamo... per crescere professionalmente

Lascia un messaggio e risponderò a tutti.