La richiesta di prestazioni assistenziali di qualità e personalizzate è sempre più in aumento; si accresce pertanto anche il livello di competenza e responsabilità dell'infermiere nei confronti della persona assistita; i tempi esigono professionisti preparati, capaci di confrontarsi in équipe multidisciplinari e che sappiano dare garanzie sulle proprie azioni, in quanto consapevoli delle conseguenze che possono derivare dalle loro decisioni e dal modo di condurre gli interventi

Loading...

venerdì, marzo 14

Infermiere trova e assiste bimbo abbandonato

"Era quasi fuori dal porte-enfant e in un primo momento ho pensato che fosse caduto". Queste le dichiarazioni a caldo di Giuseppe Porcelli, l'infermiere del reparto di Cardiologia che la sera del 7 marzo scorso ha trovato un bambino abbandonato nell'Ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore.Infermiere da 26 anni, Porcelli ha ammesso di non aver mai fatto una esperienza del genere: ''Sono padre di due figli e queste vicende finiscono per segnarti''. Insieme ai colleghi del Pronto soccorso e ai medici del reparto di Pediatria, ha “vegliato” sul piccolo abbandonato per tutta la nottata. L'infermiere ha avuto tuttavia parole di comprensione per i genitori autori del gesto: “Non so cosa li abbia spinti a fare un’azione del genere. Ma a mio parere si tratta sempre di persone disperate, da capire”.

Nessun commento:

- Traduttore - in tutte le lingue del mondo

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione


Discutiamo... per crescere professionalmente

Lascia un messaggio e risponderò a tutti.