La richiesta di prestazioni assistenziali di qualità e personalizzate è sempre più in aumento; si accresce pertanto anche il livello di competenza e responsabilità dell'infermiere nei confronti della persona assistita; i tempi esigono professionisti preparati, capaci di confrontarsi in équipe multidisciplinari e che sappiano dare garanzie sulle proprie azioni, in quanto consapevoli delle conseguenze che possono derivare dalle loro decisioni e dal modo di condurre gli interventi

Loading...

domenica, aprile 20




Venti mesi al servizio dei cittadini

"Care cittadine e cari cittadini,
si è conclusa questa esperienza di Governo che mi ha visto alla guida del Ministero della Salute per poco più di un anno e mezzo. È stato un periodo molto breve se rapportato alle tante cose che ci eravamo proposti di fare e che avevo indicato nel mio programma di lavoro presentato alle Camere al momento del mio insediamento.Pur se troncata prima del naturale compimento della legislatura, è stata certamente una esperienza importante dalla quale sono scaturite nuove opportunità e nuovi assetti nel governo del sistema sanitario, anche grazie all’avvio di una inedita stagione di collaborazione istituzionale tra Governo e Regioni, fondata sul Patto per la salute dell’ottobre 2006.Era questo l’obiettivo primario del mio programma per la sanità illustrato alle Camere all’indomani dell’insediamento del Governo Prodi. Costruire le basi per un vero e proprio “New Deal per la salute”, in grado di raggiungere e coinvolgere tutte le componenti del sistema finalizzandone l’operato verso un unico grande obiettivo: ridefinire modi e forme del sistema perché esso fosse finalmente orientato verso i bisogni e le esigenze dei cittadini.Quel Patto oggi è una realtà e ci ha consentito di traghettare il Servizio sanitario nazionale su sponde certamente più salde e sicure di quelle in cui versava dopo i cinque anni di Governo del centro destra.Oggi la sanità ha un suo governo stabile basato su una forte cooperazione istituzionale. E questo è frutto di una scelta precisa che il Governo ha voluto fare fin dall’inizio..."
Livia Turco
Il Prossimo "Probabile" Ministro della Sanità Italiana
Roberto Maroni

Nessun commento:

- Traduttore - in tutte le lingue del mondo

Disclaimer


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione


Discutiamo... per crescere professionalmente

Lascia un messaggio e risponderò a tutti.